Company Logo

Accedi

Sei il visitatore n°...

071109
TodayToday99
YesterdayYesterday161
This_WeekThis_Week1051
This_MonthThis_Month4092
All_DaysAll_Days71109

Buono Scuola

 

1) Per l'attuazione delle finalità previste dalla presente legge, l'Assessorato regionale dei beni culturali ed ambientali della pubblica istruzione eroga in favore dei soggetti indicati articolo2, nei limiti degli stanziamenti di bilancio, un contributo annuo denominato "buono scuola" destinato a concorrere, sino  ad un massimo del 75 per cento, e per un importo comunque non superiore a 1.500 euro per ogni buono, alle spese di frequenza, o per tasse e contributi disposti dalle scuole dell'infanzia, di base e secondarie, statali e paritarie, effettivamente sostenute per ciascun figlio durante l'anno scolastico.

 2. Il contributo  pari al 90 per cento delle spese sostenute, nei limiti dell'importo massimo stabilito al comma 1, per la frequenza di soggetti portatori di handicap.

 3. Con decreto del Presidente della Regione, adottato su proposta dell'Assessore regionale per i beni culturali ed ambientali e per la pubblica istruzione entro sessanta giorni dall'entrata in vigore della presente legge, previo parere della competente Commissione legislativa dell'Assemblea regionale siciliana, sono determinati in articolare:

 a) il limite di reddito per l'accesso al buono, da definire mediante sommatoria del quoziente familiare da attribuire a ciascuno dei componenti a carico del nucleo familiare stesso, con maggiorazione nel caso di componente interessato alla frequenza scolastica, e con priorità per le situazioni di maggiore svantaggio economico;

 b) la quota percentuale di copertura delle spese, da articolare, nel rispetto del limite massimo di cui al comma 1, in due o più fasce proporzionali a corrispondenti livelli di reddito, definiti secondo i parametri di cui alla precedente lettera a);

 c) le spese di frequenza da classificare ammissibili ai fini dell'assegnazione del buono e l'eventuale franchigia da applicare;

 e) le eventuali deroghe all'obbligo di frequenza presso lo stesso istituto per l'intero anno scolastico;

 d) le procedure e i termini d'inoltro delle istanze e le modalità di erogazione dei buoni scuola;

 f) i criteri di rappresentanza delle associazioni di cui al comma 1 articolo4





Clicca qui per votare

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.

Copyright 2012 Scuola Pollicino. Web developer, web master Mistrio
Scuola Dell'infanzia Pollicino Sooc. Coop. P.iva 04619500871, Scuola dell'infanzia Pollicino 2 Sooc Coop. P.iva 04619510870
Il mondo di Pollicino Sooc. Coop P.iva 04470010879